Comune di Fagnano Olona - Sito ufficiale

Piazza Cavour, n. 9 - Fagnano Olona VA - Tel 0331 616511 - Fax 0331 616559 - Mail protocollo@comune.fagnanoolona.va.it - PEC protocollo.fagnanoolona@legalmail.it - P.I./C.F. 00214240129

DOMANDA PER ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

E’ un contributo straordinario erogato da Regione Lombardia, tramite il comune di residenza, finalizzato all’abbattimento delle barriere architettoniche in abitazioni private. La richiesta può essere presentata da disabili con menomazioni o limitazioni funzionali permanenti, compresa la cecità, nonché da coloro che hanno in carico i citati soggetti o dal condominio ove risiedono gli stessi. Il contributo massimo erogabile è di € 7.101,28 per l’eliminazione delle barriere architettoniche verticali e di € 7.101,28 per quelle poste all’interno dell’alloggio. Per costi fino a € 2.582,28 il contributo è concesso in misura pari all’effettiva spesa sostenuta, per costi superiori il contributo viene aumentato in misura percentuale.


DOVE RIVOLGERSI :  

UFFICIO SERVIZI SOCIALI


Comune di Fagnano Olona, Piazza Cavour 9

COSA OCCORRE FARE PER :  

Occorre presentare domanda in bollo, su apposito modulo, corredata di: - certificazione medica in carta semplice che attesti l´handicap del richiedente, da quale patologie dipende e quali obiettive difficoltà alla mobilità ne discendano; - verbale di invalidità rilasciato dalla Commissione Medica distrettuale (se in possesso); - autocertificazione con l´indicazione dell´ubicazione dell´immobile in cui andranno eseguiti gli interventi, la descrizione degli ostacoli alla mobilità correlati all´esistenza di barriere, la dichiarazione che per rimuovere gli stessi non sono stati richiesti altri contributi pubblici e che le opere di abbattimento non sono già state eseguite né sono in corso di esecuzione; - preventivo di spesa. Prima di iniziare i lavori, occorre attendere il sopralluogo del tecnico comunale che verifichi che gli interventi non siano già stati eseguiti né siano in corso di esecuzione.

QUANDO :  

Le domande devono essere presentate entro il 1° marzo di ogni anno. Se la domanda viene presentata dopo il 1° marzo, la stessa rientrerà nel fabbisogno dell´anno successivo ed il Comune provvederà a trasmetterle alla Regione nel mese di marzo dell´anno dopo.

TEMPI :  

Entro il 31 marzo di ogni anno il Comune invia le copie delle domande alla Regione per rendere noto il fabbisogno comunale. Solitamente la Regione liquida il contributo a distanza di otto-nove mesi dalla ricezione delle domande.

COSTI :  

Marca da bollo da € 14,62.

ALLEGATI

Versione Stampabile Versione Stampabile